Gestione delle attività ricettive con tecniche di ottimizzazione e ritorno economico certo
Gestione delle attività ricettive con tecniche di ottimizzazione e ritorno economico certo

Candido Comparozzi nato il 10/02/1950 residente ad Assisi ha lavorato in strutture ricettive dal 1970 fino alla qualifica ed incarichi da Direttore dal 1987 al 2009 .

Master in Controllo della Gestione e Marketing del Turismo.

 

 

Nel comparto turistico in cui i cambiamenti sono repentini e in linea con le tendenze dei mercati mondiali, ogni operatore del turismo ha la necessità di individuare ed affidarsi a consulenti  professionisti con profonda conoscenza in grado di migliorare l’immagine della propria azienda sui mercati e meglio organizzare il marketing.

 

La globalizzazione apporterà nei prossimi anni decisivi cambiamenti in fatto di aspettative da parte del cliente che già oggi, non è interessato a standard tradizionali e scontati del prodotto turistico.

 

 

 

Risoluzione di problemi........!!!!!!

 

E tale situazione rappresenta decisamente l’opportunità per il raggiungimento di obiettivi preposti .L'obiettivo è la leadership, e non  “copiare” i migliori, ma occorre “innovazione” continua, cercando sempre nuove frontiere, cambiando le regole del gioco e creandone di nuove che valorizzino i propri valori e punti di forza.

 

Esperienza......!!!!

 

Il consulente ha come obbiettivo di migliorare le performance dell’azienda alberghiera, attraverso l’analisi di specifici fattori (Breakeven analysis), aumentarne il fatturato (Yield Management), migliorarne il controllo di gestione, valorizzarne le risorse umane (Formazione), ottimizzarne l’immagine aziendale verso l’esterno (Strategia commerciale), definirne gli standard di servizio adeguato al target di clientela (Controllo di Qualità ), e innovando attraverso il controllo strategico.

 

Leadership....!!!!

 

Il contesto competitivo che caratterizza i mercati negli ultimi anni obbliga sempre di più le Aziende a “guardare avanti” per essere pronte a cogliere le occasioni che vengono offerte o per decidere quali valga la pena cogliere.

 

Possiamo riassumere,in modo semplice, le problematiche gestionali :

 

  • Fasi di start-up : ottimizzazione assetto organizzativo,sviluppo progetti,supporto direzionale
  • Strategia di marketing,maggore penetrazione sul mercato a costi contenuti
  • Avere ujn chiaro quadro dei costi aziendali per individuare i fattori critici ed impiantare un controllo gestionale efficace (rvenue management,budgetting, ecc.)
  • Implementare attività di vendita,commercializzazione e promozione con utilizzo del web come canale preferenziale
  • Conoscere le proprie quote di mercato acquisite e quelle potenziali che potremmo acquisire
  • Aumentare la percezione del brand sul mercato (posizionamento) in cui operiamo e su quello potenziale
  • Politiche tariffarrie certe
  • Trovare le persone chiave per formare una squadra organizzata con motivazioni personali
  • Attivazione di programmi formativi tecnici e motivazionali
  • Controllo degli standard di servizio e delle procedure operative

 Una delle misure o indice di prestazione nell'industria dell'ospitalità è il Revpar (reddito delle stanze disponibili) in complemento con il Ricavo medio camera (reddito delle stanze vendute).

 

Il Revpar indica il rendimento in termini di camere disponibili e fornisce le tendenze del mercato in cui operiamo, ma non fornisce  alcuna indicazione dei costi di gestione necessari a valutare la performance dell'hotel.

 

In opposizione al Revpar abbiamo l'indice  "Costpar" che si fornice il costo unitario a camera disponibile ma non fornisce la performance dell'hotel.

 

      Affidabilità....!!!!

 

Ecco allora un altro indice, il  "Goppar" che indica il profitto lordo di gestione o margine operativo lordo per stanze disponibili e che fornisce una chiara indicazione dell'efficienza della gestione e potenzialità di reddito mettendo a confronto il nostro indice Goppar con altri indici di  strutture e  dimensioni diverse o in mercati diversi.

 

Il Goppar è anche molto sensibile ad una fluttuazione in Revpar con oscillazioni molto significative , conseguenza che il Goppar va considerato come un complemento del Revpar.

 

 

      Ecco alcune regole  “spicciole”di marketing integrato con il territorio  al fine di aumentare il fatturato :

 

1)    Analisi dei mercati  dell’area in cui opera l’azienda

2)    Trova la percentuale del fatturato  di ciascun segmento di mercato  creando un elenco crescente al fine di avere informazioni  su quale area di mercato concentrare gli obbiettivi per avere un ricavo maggiore

3)    Definire un piano di azione con le motivazioni e le cause che possono far crescere quei segmenti di mercato

4)    Collabora con una o più agenzie viaggi locali (credibili ed importanti) per promuovere le tue offerte e pacchetti speciali

5)    Stabilisci delle buone relazioni con le aziende locali proponendo la tua struttura per incontri informali,riunioni ufficiali ,soggiorni,applicando sconti aziendali su tutti i servizi richiesti.

6)    Offri la tua struttura gratuitamente  come punto di incontro a tutte le organizzazioni locali

7)    Pensare a l’introduzione di un sistema di intrattenimento al fine di incrementare la clientela locale e coinvolgere quanto più possibile tuti gli operatori commerciali.

  8)    Mantieni alta la qualità di tutti i servizi offerti  per il riconoscimento del marchio e del passaparola positivo dei tuoi clienti.